Come eliminare i rumori di fondo in OBS

Se c’è una cosa certa in quanto a streaming è questa: l’audio dev’essere limpido, chiaro e piacevole da ascoltare. Provate a guardare una diretta con qualche artefatto visivo e poi una dall’audio ballerino con marcato rumore di fondo. La seconda risulterà molto più fastidiosa per colpa della sensibilità che l’orecchio umano ha nei confronti del suono. Pensate infatti che i tempi di reazione agli stimoli sonori sono molto più rapidi che non agli stimoli luminosi. Su questa base, vien da sé insistere nel trovare le soluzioni per la migliore resa audio della nostra strumentazione e OBS ci fornisce nell’installazione base strumenti efficaci per riuscire nell’impresa.

Riduzione del rumore

Nel mondo dell’ingegneria dell’audio ci sono innumerevoli algoritmi in grado di ridurre la quantità di rumore di fondo. Ultimamente ci si è concentrati nello sviluppo di tecnologie basate sull’intelligenza artificiale per risultati a tratti sorprendenti. Nvidia con il suo RTX voice sta aprendo la pista verso un roseo futuro, ma a ruota tanti algoritmi seguono a breve distanza. Uno di questi, RNN Voice, è stato introdotto in OBS con la versione 26, affiancando il precedente Speex. I risultati del plugin all’opera sono davvero interessanti e per attivarlo basta andare nelle

impostazioni della traccia audio -> filtri -> aggiungere (+) -> Riduzione del rumore

rnnoise plugin noise removal

Provate e sentirete subito la differenza, sia con rumori contenuti sia con rumori forti che fino a qualche tempo fa avrebbero reso completamente inudibile la presa del microfono.

Noise Gate per la massima pulizia del suono

La riduzione del rumore può essere davvero molto efficace, ma è anche vero che basta eliminare completamente il volume del microfono in ingresso per portare a zero il rumore di fondo qualora non si stia parlando. Il Noise Gate (sensibilità in ingresso) fa esattamente quello, chiude la porta a tutti i rumori troppo deboli da non essere riconoscibili come parlato. Ha una dinamica leggermente più complessa della classica soppressione del rumore e prevede dei parametri per rendere l’azione del plugin quasi impercettibile.

impostazioni della traccia audio -> filtri -> aggiungere (+) -> Sensibilità in ingresso

Noise Gate Suppression

Parametri e impostazioni del Noise Gate

  • La soglia di chiusura è l’intensità sonora al di sotto del quale il Noise Gate inizia ad attivare il blocco del rumore.
  • La soglia di apertura è al contrario l’intensità minima che la sorgente deve raggiungere per sbloccare il blocco rumore e diventare udibile.
  • Il tempo di attivazione è il tempo che intercorre tra il superamento della soglia di apertura e la piena riattivazione del volume della sorgente. Si svolge con una classica transizione fade in
  • Il tempo di attesa rappresenta i millisecondi che devono passare dal momento in cui l’intensità scende sotto la soglia di chiusura prima che venga avviata la procedura di rilascio e di taglio del volume.
  • Il tempo di rilascio è l’opposto del tempo di attivazione e indica l’intervallo di tempo che serve alla traccia per spegnersi con transizione fade out una volta scaduto il tempo di attesa.

Ed è così che dovreste essere in grado di rimuovere in maniera drastica il rumore di fondo alle vostre dirette.

Nel caso in cui vogliate provare a lavorare ulteriormente sulla resa del vostro microfono vi consigliamo di utilizzare un equalizzatore e di procedere tramite il plugin descritto nella breve guida che trovate a questa pagina – Equalizzatore per OBS

Lascia un commento