VLC, il re dei Media Player – Recensione

Cos’è VLC?
VLC Media Player è per l’appunto un riproduttore di formati multimediali audio e video. Rispetto alle controparti commerciali dedicate a supportare alcuni formati proprietari, o a quelle integrate nei sistemi operativi, è un software Open Source che ha lo scopo di leggere il numero più esteso di formati. Questo senza che l’utente sia costretto a scaricare Codec Pack aggiuntivi.

VLC Home Page

I Codec Pack non sono altro che dei dizionari che possono essere dati in pasto a un media player per essere in grado di interpretare e riprodurre alcuni formati. Nonostante l’estrema compatibilità nativa di VLC di VideoLAN, ci sono alcuni formati proprietari che non sono riproducibili dal player, ma si tratta di casi rari e molto specifici. Di base l’utente non dovrebbe trovare incompatibilità di sorta nella stragrande maggioranza dei casi.

Il software ha raggiunto la versione 3.0.8 ed è disponibile agli utenti oramai da decine di anni. La diffusione capillare del programma rispetto ad altri concorrenti è dovuta sicuramente alla facilità dell’utilizzo, l’estrema compatibilità out-of-the-box e al supporto della community e dall’organizzazione dietro al suo sviluppo che ha continuato ad aggiornare questo software senza sosta. Il software VLC è poi disponibile su moltissimi sistemi operativi, quelli mobile inclusi.

VLC Compatibilità

Viene distribuito dalla VideoLAN Organization con licenza GPLv3 e ciò permette a chiunque di lavorare e contribuire allo sviluppo dato che il codice sorgente è raggiungibile da tutti. Ciò vuol dire anche che ogni possibile sviluppo personale di un software basato su VLC dovrà essere distribuito con la stessa licenza e pertanto non potrà essere distribuito con una release commerciale.

Dimensioni: <50MB

VLC Madagascar

Funzionalità Principali

  1. Legge e Riproduce tantissimi formati video
  2. Legge formati ottici come CD, DVD e Blu-ray Disc
  3. Riproduttore Audio
  4. Riproduce Flussi video in Streaming da pagine Web
  5. Può modificare la visione con filtri e impostazioni aggiuntive (riproduzione accelerata, filtri pellicola e tanti altri)
  6. Sistema di riproduzione ordinato tramite scaletta

Funzionalità Extra

  1. Conversione Video
  2. Tool di download e gestione sottotitoli
  3. Media Manager per dispositivi e riproduttori esterni
  4. Accoglie estensioni aggiuntive sviluppate dalla community
Le estensioni di VLC sviluppate dalla community

PRO e CONTRO di VLC Media Player

+ Completamente Gratuito
+ Compatibilità con un numero elevato di formati audio e video
+ Diversi Codificatori integrati
+ Legge da qualsiasi sorgente: file, supporto ottico, web
+ Offre funzionalità aggiuntive complementari (conversione video, sottotitoli)
+ Conversione video e audio semplice basata su ffmpeg
+ Interfaccia grafica interamente personalizzabile con un editor esterno WYSIWYG
+ Dalla versione 3.0 grande lavoro di ottimizzazione delle performance
+ Un numero incredibile di impostazioni anche molto dettagliate (fin troppo)…
+ … ma non sono necessarie per sfruttare gran parte delle potenzialità di VLC
+ Buona documentazione generale
+ Solida Community alle spalle

– Impostazioni semplici non sempre così semplici
– Impostazioni avanzate distribuite in maniera troppo confusionaria in menù eccessivamente prolissi
– Graficamente spigoloso
– Tante funzioni utili per la riproduzione legate al tasto destro del mouse

Conclusioni

VLC è il punto di riferimento per la riproduzione multimediale, anche oltre l’universo Open Source. Offre una compatibilità sterminata e funzionalità extra dannatamente comode e a portata di mano, tra cui su tutte segnaliamo la conversione dei file video e la gestione dei sottotitoli fatti in casa. Il programma poi è disponibile a tutti nel giro di qualche click e con un modesto download di poche decine di MB. L’abbondanza delle funzionalità e delle impostazioni sfocia nell’eccesso e nella confusione esclusivamente nei menù, dove è difficile destreggiarsi a meno di non sapere esattamente cosa si sta cercando e dove, ma è un problema che riguarda pochi casi isolati e il web con i forum dedicati può accorrervi facilmente in aiuto.

4,5/5

LINK: https://www.videolan.org/vlc/

Formati compatibili

VIDEO
MPEG-1/2, DivX® (1/2/3/4/5/6), MPEG-4 ASP, XviD, 3ivX D4, H.261, H.263 / H.263i, H.264 / MPEG-4 AVC, Cinepak, Theora, Dirac / VC-2, MJPEG (A/B), WMV 1/2, WMV 3 / WMV-9 / VC-1, Sorenson 1/3, DV, On2 VP3/VP5/VP6, Indeo Video v3 (IV32), Real Video (1/2/3/4).

AUDIO
MPEG Layer 1/2, MP3 – MPEG Layer 3, AAC – MPEG-4 part3, Vorbis, AC3 – A/52, E-AC-3, MLP / TrueHD>3, DTS, WMA 1/2, WMA 3, FLAC, ALAC, Speex, Musepack / MPC, ATRAC 3, Wavpack, Mod, TrueAudio, APE, Real Audio, Alaw/µlaw, AMR (3GPP), MIDI, LPCM, ADPCM, QCELP, DV Audio, QDM2/QDMC, MACE.

SOTTOTITOLI
DVD, Text files (MicroDVD, SubRIP, SubViewer, SSA1-5, SAMI, VPlayer), Closed captions, Vobsub, Universal Subtitle Format (USF), SVCD / CVD, DVB, OGM, CMML, Kate.

META
ID3 tags, APEv2, Vorbis comment.

Lascia un commento